Accordo quadro per la stabilizzazione dei precari nelle fondazioni liriche e sinfoniche

 


Sottoscritto un accordo per affrontare il tema dei precari nelle fondazioni liriche e sinfoniche

L’ accordo, mantenendo il diritto di precedenza, permette di assumere artisti e tecnici con decorrenza a partire dal 25 ottobre 2018 per un massimo di 12 mesi.
Lo stesso prevede, poi,  che si avvii un percorso di stabilizzazione nelle singole Fondazioni Liriche verificando le carenze rispetto alle piante organiche, per cui ciascun territorio dovrà verificare la possibilità di aprire i concorsi a saturazione dei posti disponibili, tenendo conto della sostenibilità economico/finanziaria.
L’accordo, infine, ribadisce la necessità di un tavolo con i Ministeri del lavoro e dei Beni Culturali per affrontare il tema della riforma del settore e impegna le parti a chiedere la soluzione al tema del precariato.
Entro giugno 2019 è previsto un incontro nazionale per verificare l’applicazione dell’accordo sottoscritto.